.

STUDIO ASSOCIATO
di PSICOLOGIA

Salesiani Rebaudengo


Benvenuti Chi siamo Psicoterapia Metodologia di Gruppo Psicologia Supervisioni Pricipali disturbi Uffici Attrezzati Contatti privacy

 

  principali disturbi ■ Disturbi alimentari    
     Anoressia    

Ansia
Attacchi di panico
Depressione
Disturbi alimentari
   ♦Anoressia
   ♦Bulimia
   ♦ObesitÓ
Disturbi sessuali
DOC
DSPT
Fobie

 

L'anoressia (dal greco ανορεξία anorexÝa, comp. di an- priv. e ˇrexis 'appetito'), Ŕ la mancanza di appetito. Si tratta di un sintomo che accompagna numerose e distinte malattie, ed Ŕ dovuto a diverse cause. L'anoressia nervosa viene diagnosticata nel 90-95 % dei casi a pazienti di sesso femminile. I criteri standard raccomandati dai manuali psichiatrici per fare diagnosi di anoressia nervosa sono attualmente:

  • una magrezza estrema (non costituzionale) con rifiuto di mantenere il peso al di sopra di una soglia minima di peso ritenuta normale (il peso del soggetto deve essere sotto l'85% del peso previsto in base all'etÓ ed alla altezza e/o l'indice di massa corporea - BMI -inferiore a 17,5)

  • una forte paura di ingrassare anche in presenza di un evidente sottopeso

  • una preoccupazione estrema per il peso e l'aspetto fisico, che includa sia una alterazione del vissuto corporeo, sia una importanza eccessiva data al peso nei riguardi della propria autostima, o ancora il rifiuto di ammettere la gravitÓ delle proprie condizioni fisiologiche

  • nei pazienti di sesso femminile, un'amenorrea (sospensione del ciclo mestruale) che dati da almeno tre mesi.
    spesso, ed Ŕ difficile accorgersene, i soggetti affetti da anoressia nervosa sono bugiardi con se stessi e con gli altri e fanno di tutto per nascondere questa loro malattia.

il paziente Ŕ spesso vittima di un forte senso del dovere che spesso sfocia nel perfezionismo pi¨ estremo. Non Ŕ necessario avere tutti i parametri, in alcuni casi ne basta anche uno solo per diagnosticare la malattia. Le cause che portano allo sviluppo di una anoressia nervosa sono multiple, ovvero esistono delle cause predisponenti di natura sia biologica, che sociale, che psicologica su cui si sovrappongono ad un certo punto dei fattori scatenanti che portano allo sviluppo della malattia.

   
 

 

   

 

via Botticelli, 11 interno 15 - 10155 - Torino | CF e PI  11849150013 | psicoreba@torinopsicoterapia.it